Segreti

I Segreti delle Lame

I Segreti delle Lame è una campagna collaborativa, in cui si succedono una serie di quest brevi e one-shot narrate a turno da ciascun Giocatore. Di seguito, riportiamo le caratteristiche essenziali dell'ambientazione di gioco; per maggiori dettagli, consultare le altre sezioni. L'ambientazione (e la relativa sezione) viene ampliata e definita nel corso delle diverse sessioni da ciascun DM. Ogni volta che una quest viene terminata, il DM assume il ruolo di Giocatore, e la narrazione passa in mano a uno dei Giocatori.

La campagna è ambientata in un universo fantastico tardo-medievale, in cui si narrano le vicende di un'organizzazione devota alla causa dell'Impero, le Lame appunto, che combattono per salvare l'unità politica dell'Impero e l'ordine sociale che esso rappresenta. L'Impero è costituito di numerose province che ricordano gli stati europei che costuituirono il Sacro Impero. Gran parte della nobiltà sostiene l'Impero soltanto a parole, ma conduce una battaglia personale per mantenere il proprio dominio, facendo spesso affidamento su piccoli eserciti di mercenari, detti compagnie di ventura. L'economia dei territori imperiali si basa sull'agricoltura, sull'allevamento,sull'artigianato e sul commercio; il turismo è riservato ai ricchi. Per quanto riguarda lo stato della tecnologia, esistono rudimentali armi da fuoco, imbarcazioni a vela in grado di solcare l'oceano, e misteriose navi in grado di immergersi sott'acqua. Un ruolo controverso è quello della magia: poco diffusa e difficilmente controllabile, la sua potenza varia di luogo in luogo. L'origine della magia è sconosciuta. Gli oggetti magici sono tanto rari quanto potenti, ambiti e difficili da trovare (e tanto più da creare); inoltre, sono sempre legati al mito. La religione, per le masse, è soltanto questione di fede: gli dèi non intervengono in alcun modo sul mondo; molti infatti non credono nell'esistenza delle divinità. La religione è utilizzata dai suoi ministri per scopi politici; tra il clero pochissime persone praticano la magia. L'Impero ha una propria religione ufficiale.

Regolamento

Classi

Le classi ammesse per Personaggi Giocanti (PG) e Non Giocanti (PNG) sono:

  • Anima Prescelta (Perfetto Sacerdote). L'Anima Prescelta è la sola classe in grado di manipolare la magia, e lo fa in modo intuitivo. Le Anime Prescelte, o volgarmente Raminghi, sono generalmente uomini o donne predisposti alla meditazione e alla ricerca interiore. Alcuni vivono costantemente alla ricerca di una spiegazione della natura del loro dono; altri cercano i luoghi ove la manifestazione dei loro poteri è più evidente; altri ancora desiderano migliorare le proprie capacità per soggiogare gli altri. In ogni caso, la vita di un Ramingo è difficile, perché spesso non è in grado di accettare sé stesso, oppure non riesce ad essere accettato dagli altri.
  • Barbaro (Manuale del Giocatore 3.5). I Barbari si trovano esclusivamente nelle terre a Nord dell'Impero, sono riservati e dotati di grande forza.
  • Esploratore (Perfetto Avventuriero). Gli Esploratori sono diffusi in tutto l'Impero e nei territori vicini, ma alcuni di loro intraprendono viaggi verso i confini del mondo. Disdegnano la prudenza e amano l'avventura. Spesso conducono esplorazioni per conto di sovrani, guidano carovane, oppure partono alla ricerca di tesori per arricchirsi…in denaro o conoscenza.
  • Guerriero (Manuale del Giocatore 3.5). I Guerrieri sono la classe più diffusa, insieme ai Ladri. Ciò è dovuto alla loro versatilità in combattimento. Un guerriero potrebbe essere un legionario dell'Impero, un nobile cavaliere errante, un arciere del re, un avventuriero solitario o un capitano di ventura.
  • Ladro (Manuale del Giocatore 3.5). I Ladri si trovano ovunque. La loro caratteristica è la versatilità nelle abilità. Un ladro potrebbe essere una spia al soldo di un Conte, un avventuriero, un volgare criminale di strada o uno spietato assassino.

Sono ammessi PG multi-classe che abbiano al più due classi.

Razze

L'unica razza giocabile sono gli Umani (Manuale del Giocatore 3.5).

Altre considerazioni per i PG

* niente nomi demenziali, niente tratti inverosimili, niente comportamenti folli e immotivati;
* il background non deve superare le tre righe;
* l'allineamento è indicativo, non deve essere una forzatura;
* scheda 3.5, talenti e abilità del Manuale del Giocatore (salvo le abilità specifiche delle classi Anima Prescelta e Esploratore);
* i PG partono dal terzo livello;
* per PG o PNG di terzo livello o inferiore, i punti vita sono eguali al massimo;
* i PG si conoscono e condividono lo stesso ideale: tutti fanno parte delle Lame, un'organizzazione devota all'Imperatore;

Altre considerazioni per i Master

Tutti i Master devono attenersi alle seguenti regole.

* l'unica razza intelligente e in grado di formare delle civiltà organizzate sono gli Umani;
* si possono trovare mostri mitologici (ad es. basilisco, idra, orsogufo, roc, etc.);
* nell'Impero non esistono armi orientali o armi esotiche non europee;
* una quest deve durare un numero limitato di sessioni;
* al termine di ogni quest, tutti i PG ricevono i punti necessari ad avanzare di un livello; a partire dall'ottavo livello, si ricevono i punti che permettono l'avanzamento di metà livello;
* fare ampio uso di buonsenso, decenza ed eventualmente dialogo prima di utilizzare, modificare o eliminare spunti narrativi (PNG, luoghi, oggetti o altro) creati da un altro Master;
* al termine di ogni sessione, un Master è pregato di aggiornare la pagine delle avventure e la lista dei personaggi, degli oggetti e delle aree geografiche introdotte;

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License