Personaggi

Personaggi Non Giocanti

Braun, Barone Von - barone di Shadowdale ed esperto alchemista a cui Paolo Carter assegna l'incarico di fornirgli una pozione per creare un esercito di super-soldati; dopo aver compreso che i suoi esperimenti hanno contaminato il popolo di Shadowdale e dopo avere scoperto le vere intenzioni di Paolo Carter, si toglie la vita nel proprio laboratorio sotterraneo.

Carter, Paolo - un individuo senza scrupoli, determinato a conquistare ad ogni costo la provincia di Mistledawn, inizialmente, con il tentativo fallimentare di creare un esercito di super-soldati, in seguito causando l'incidente con il portale prismatico all'Accademia di Magia di Mistledale, per poi entrare in scena salvando la città dalla distruzione e venire eletto Governatore della provincia, fino a quando viene fatto prigioniero dall'essere chiamato Kthur, che prende il suo posto e le sue sembianze; in seguito alla sua liberazione, egli si allea con gli Urchins per la seconda volta, allo scopo di sconfiggere il terribile nemico comune. Carter è un uomo molto intelligente e facoltoso (visto il numero di uomini e mezzi a sua disposizione).

Kthur - un essere misterioso e terribile, proveniente dal passato, Kthur è certamente la creatura più pericolosa che calpesta il suolo dell'Impero: il suo aspetto è quello di un umano alto più tre metri, muscoloso e completamente glabro. Egli fu un arcanista, divenuto tanto potente da aspirare al grado di divinità, e per questo punito da Dio ed incatenato in una stanza al centro della terra. La morte, giuntagli per mano degli Urchins, lo ha liberato rendendolo ancora più forte, ed egli ha messo piede sulla terraferma per conquistarla. Diversi nobili locali perorano la causa di Kthur, mettendogli a disposizione i propri uomini per muovere guerra contro l'Impero. In seguito, Kthur giunge a un nuovo scontro mortale con gli Urchins, che nel frattempo si sono impossessati dell'unica arma in grado di sconfiggere il semidio: la Sfera di Longinus; Kthur riesce a riversare il potere dell'arma contro gli Urchins, che conoscono la prima totale disfatta.

Spiegel, Lorenzo - rettore dell'Accademia di Magia di Mistledale fino all'incidente con il portale prismatico, in seguito a cui è stato dichiarato inadeguato, e costretto a ritirarsi dal proprio incarico. Egli è sobrio, affidabile, e per qualche motivo (non noto) si trova spesso ad essere antagonista di Paolo Carter.

(…)

Personaggi Giocanti

Gli Urchins sono una compagnia di ventura al soldo del più forte. Ne fanno (o ne hanno fatto) parte:

* fondatori: Kronk "Sgubbo" (orco guerriero), Longwolf (nano cacciatore), Taras Findo (+) (elfo paladino)
* anziani: William "Rondo" (umano druido), James "Loffo" Carter (?) (umano assassino), Grunt (orco barbaro), Quorin (?) (umano negromante), Ronald McDonald (+) (elfo stregone)
* associati: Lester (elfo mago/ladro), Malco (+) (doppelganger), Avion (?) (mezzelfo mago/geometra), Galavan (+) (umano anima prescelta/stregone)
* collaboratori occasionali: Otamin (elfo mago), Francesco (gnomo illusionista), Francesca (elfo guerriero), Sara (elfo mago), Mohr (rakshasa stregone)

…dovrebbero esserci tutti! :)

Con (+) vengono indicati i personaggi deceduti, con (?) sono indicati i personaggi bloccati nel tempo dalla Sfera di Longinus, mentre i nomi in corsivo indicano i personaggi non più attivi.

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License